HATHA YOGA
◌ ◌ ◌ ◌ ◌   I principi dello Yoga   ◌ ◌ ◌ ◌ ◌

Per secoli, lo Yoga è stato appannaggio di chi fosse pronto a cercarsi un maestro in India, e per tradizione si addiceva solo a coloro che fossero disposti a rinunciare agli agi della vita domestica, ad abbandonare il mondo e a rifugiarsi in un eremo.

Swami Sivananda (1887-1963) e Swami Vishnudevananda (1927-1993) sono stati fra i primi maestri indiani di yoga a rendere questa disciplina accessibile a tutti, indipendentemente dal bagaglio culturale, dall’età, dal ceto sociale e dalla provenienza geografica.

Secondo la tradizione, i sentieri dello yoga sono quattro.
Benchè ciascuno sia una disciplina in sè completa, uno solo è generalmente noto e ampiamente praticato in Occidente, quello di Hatha e Raja Yoga, un percorso di focalizzazione psicofisica che include posizioni ed esercizi di respirazione.

- Hatha - asana e pranayama
- Karma - il sentiero dell’azione disinteressata
- Bhakti - il percorso della devozione, preghiere culti e riti
- Jnana - il percorso della saggezza e conoscenza, studio dei Vedanta

I cinque semplici principi dello Yoga racchiudono l’incredibile complessità degli antichi insegnamenti filosofici indiani in una forma fluida, compatibile con la vita di ogni giorno in qualunque posto del mondo ci troviamo a vivere.

- Esercizio corretto - asana
- Respirazione corretta - pranayama
- Rilassamento completo - savasana
- Dieta corretta
- Pensiero positivo e Meditazione

Le asana incrementano la capacità di movimento delle articolazioni, mantenendo il corpo agile; focalizzandosi sul rafforzamento e sull’allungamento dei muscoli chiave, lo yoga aiuta a risolvere gradualmente ogni difetto nell’allineamento della postura.
Le asana agiscono su più sistemi del corpo umano contemporaneamente: sistema muscolare, nervoso, endocrino, digerente, cardiovascolare e respiratorio.
Arrivare a capire meglio come alcuni benefici si integrino a vicenda può rappresentare un passo avanti nella comprensione del termine “Yoga” che significa “Unione”


DOWNLOAD

▽ Curriculum Hata Yoga


◌ ◌   Arte Yoga “Skill in action”   ◌ ◌

Il corpo umano è provvisto di un’intelligenza straordinaria. Giorno e notte, in ogni fase della vita, riesce a mantenere un complicato equilibrio fisiologico. Praticare yoga aiuta il corpo in questo compito, aumentando le nostre capacità di autoguarigione.
Lo Yoga Sivananda offre un programma completo per migliorare il proprio benessere fisico e mentale. Tutte le posture yoga (chiamate anche asana), come pure la particolare sequenza in cui vengono praticate, sono disegnate in modo perfetto per alleviare le tensioni fisiche. Esse contraggono e allungano in modo sistematico tutti i muscoli del corpo rilasciando le tensioni e creando una sensazione di profondo rilassamento.
Lo yoga ci accompagna per tutta la vita perché è una scienza universale che si adatta alle varie fasi della vita e a ogni circostanza personale.

Ci sono infinite possibilità per applicare nell’agire quotidiano quanto si è appreso con lo yoga.
Ad esempio, la respirazione ritmica e profonda, se praticata con regolarità nel corso della giornata, aiuta a rigenerare la mente e il sistema nervoso. Se facciamo attenzione a come stiamo seduti, a come stiamo in piedi e a come camminiamo, riusciamo a ridurre inutili tensioni muscolari.

Molti aspetti della meditazione possono anche essere applicati con successo al lavoro: la stabilità della mente con la concentrazione, il miglioramento della memoria con il rilassamento mentale, e una migliore capacità di adattamento alle situazioni osservando la propria mente.


Una lezione base del metodo Sivananda yoga per principianti


◌ ◌ ◌ ◌ ◌   Gallery   ◌ ◌ ◌ ◌ ◌
◌ ◌ ◌ ◌ ◌   video   ◌ ◌ ◌ ◌ ◌
Sivananda Yoga Asana Sequence in 12 Basic Postures


◌ ◌ ◌ ◌ ◌
What is Nada Yoga ? Interview with Gundecha Brothers
◌ ◌ ◌ ◌ ◌
Tiziano Terzani origini della musicoterapia e Nada Yoga
◌ ◌ ◌ ◌ ◌
Tiziano Terzani l'esperienza del silenzio
◌ ◌ ◌ ◌ ◌